mercoledì 11 giugno 2014

Tutto il Principe Milito per Milito... alla Radio

#tuttoilcalcioblog

di Marco D'Alessandro - "Se come giocatore è da dieci, l'uomo è da quindici", è la frase perfetta che ne illustra il ritratto. Di Diego Alberto Milito parlò così un campione del nome e cognome di Samuel Eto'o, uno che ha avuto l'onore di giocarci assieme e vincere tutto. Il campionato che da qualche settimana è andato in letargo, ha calato il sipario non solo sull'avventura di Javier Zanetti, che QUI abbiamo ricordato con il nostro "zanettiologo" Stefano Stradotto. L'argentino di Bernal, con nonni calabresi di Cosenza, non possiamo definirlo un uomo-bandiera. Ma oltre al pregio di essere stato un meraviglioso centravanti capace di segnare in ogni modo, è stato un calciatore amato ed osannato come se quelle maglie le avesse indossate per decenni. Di più, è stato un campione capace di guadagnarsi applausi e stima anche dai tifosi avversari, perchè nobile non solo per il soprannome, ma per le sue immense qualità tecniche, sportive e umane. Mai polemiche, comportamenti sempre professionali ed esemplari, tanta umiltà, zero gossip, esultanze sempre spontanee mai montate ad arte. Principe non solo per la somiglianza da goccia d'acqua con Enzo Francescoli, ma anche per l'esempio da nobile del gol: è stato uno degli attaccanti stranieri più forti della storia recente del nostro campionato. Anzi, parliamo al plurale: campionati, perchè lo cominciammo a conoscere in cadetteria. E noi, a modo nostro, abbiamo voglia di farvelo rivivere. Ripercorriamo Diego Alberto Milito nel calcio italiano e nelle sue avventure con le maglie di Genoa e Inter, società delle quali, con i suoi gol, ha scritto la storia. Ed anche un bel pezzo recente di Radio che qui su tuttoilcalcioblog abbiamo avuto la fortuna di vivere.

STAGIONE 2003/2004

All'età di 24 anni sbarca in Italia nel calciomercato di Gennaio del 2004 e con il Genoa del presidente Enrico Preziosi si fa riconoscere fin da subito, fin dal debutto. Ma per il Grifone di De Canio non sarà una stagione da ricordare: in campionato la squadra concluderà quindicesima. Sono ancora i tempi della Serie B che si alterna, a seconda dei periodi, tra il sabato sera e la domenica, in contemporanea alla Serie A. "Tutto il calcio minuto per minuto" ammetteva pochi collegamenti cadetti al grande tavolo della A: il Genoa non aveva i requisiti migliori, ai tempi. Ci si doveva accontentare di aspettare che Filippo Corsini (spalla di Alfredo Provenzali) aggiornasse da studio i campi della Serie B in schedina. E quindi, il primo gol radiofonico di Milito è stato raccontato da Roberto Gueli a Palermo.

01.02.2004 Campionato Serie B ESORDIO E PRIMO GOL Genoa-Ascoli 1-1
AGGIORNAMENTI DA STUDIO
07.03.2004 Campionato Serie B Genoa-Venezia 1-0
AGGIORNAMENTI DA STUDIO
21.03.2004 Campionato Serie B Genoa-Verona 4-1
AGGIORNAMENTI DA STUDIO
01.05.2004 Campionato Serie B Palermo-Genoa 3-1
radiocronista: ROBERTO GUELI
07.05.2004 Campionato Serie B Genoa-Messina 2-2
AGGIORNAMENTI DA STUDIO
16.05.2004 Campionato Serie B Avellino-Genoa 2-1
radiocronista: GIANNI PORCELLI
22.05.2004 Campionato Serie B Genoa-Cagliari 4-2 (doppietta)
radiocronista: TARCISIO MAZZEO
29.05.2004 Campionato Serie B Como-Genoa 1-3
AGGIORNAMENTI DA STUDIO
12.06.2004 Campionato Serie B Piacenza-Genoa 4-4 (doppietta)
AGGIORNAMENTI DA STUDIO

STAGIONE 2004/2005

Sarebbe la grande stagione da ricordare per il ritorno del vecchio Balordo nella massima serie. I gol di Milito trascinano la squadra di Serse Cosmi alla vittoria del campionato ed alla promozione. La piazza di Genova però verrà scossa da un'estate tremenda e da quell'illecito di Genoa-Venezia 3-2, atto finale del campionato. Dal sogno conquistato e meritato della Serie A, il Genoa viene inghiottito in Serie C1. Il Principe sarà costretto ad esiliare per andare a cercare fortune: viene ceduto in prestito al Real Saragozza (in cui giocava anche il fratello Gabriel, difensore) e poi acquistato definitivamente nel 2007. In Spagna vincerà una Coppa del Re e in una partita riuscì a segnare quattro gol al Real Madrid.

28.09.2004 Coppa Italia Genoa-Torino 3-3
NON COPERTA
11.09.2004 Campionato Serie B Modena-Genoa 1-1
radiocronista: UGO RUSSO
25.09.2004 Campionato Serie B Genoa-Salernitana 5-0 (doppietta)
radiocronista: TARCISIO MAZZEO
01.10.2004 Campionato Serie B Perugia-Genoa 2-2
NON COPERTA
06.10.2004 Campionato Serie B Genoa-Vicenza 5-2
radiocronista: TARCISIO MAZZEO
23.10.2004 Campionato Serie B Arezzo-Genoa 2-2
radiocronista: FRANCESCO PANCANI
26.10.2004 Campionato Serie B Genoa-Verona 1-1
radiocronista: TARCISIO MAZZEO
07.11.2004 Campionato Serie B Genoa-Triestina 2-2
AGGIORNAMENTI DA STUDIO
13.11.2004 Campionato Serie B Catania-Genoa  1-3
radiocronista: MASSIMO BARCHIESI
21.11.2004 Campionato Serie B Genoa-Ascoli 3-0
radiocronista: LIVIO FORMA
19.12.2004 Campionato Serie B Genoa-Empoli 3-2
radiocronista: EMANUELE DOTTO


16.01.2005 Campionato Serie B Venezia-Genoa 0-3
AGGIORNAMENTI DA STUDIO
30.01.2005 Campionato Serie B Pescara-Genoa 2-2
radiocronista: ANTONIO MONACO
20.02.2005 Campionato Serie B Vicenza-Genoa 2-2
radiocronista: GIUSEPPE BISANTIS
27.02.2005 Campionato Serie B Genoa-Bari 2-1
radiocronista: TARCISIO MAZZEO
13.3.2005 Campionato Serie B Genoa-Arezzo 3-1
radiocronista: TARCISIO MAZZEO
26.03.2005 Campionato Serie B Verona-Genoa 1-1
radiocronista: ANTONELLO ORLANDO
09.04.2005 Campionato Serie B Genoa-Albinoleffe 3-2
radiocronista: TARCISIO MAZZEO
28.05.2005 Campionato Serie B Genoa-Catanzaro 3-1
radiocronista: TARCISIO MAZZEO
11.06.2005 Campionato Serie B Genoa-Venezia 3-2
radiocronista: ANTONELLO ORLANDO

STAGIONE 2008/2009

A volte ritornano e a volte non sono minestre riscaldate, come invece avviene nel 99% dei casi di grandi ritorni. C'era un discorso interrotto a metà e c'era un Principe che avrebbe dovuto giocare la Serie A. Diego Milito ritorna al Genoa nel modo più incredibile, all'ultimo giorno del calciomercato estivo, o meglio, all'ultimo secondo della sessione del 31 agosto, con i dirigenti che lanciano i documenti per farli filtrare oltre le porte dell'Hotel del calciomercato. E' la Sliding Doors della carriera dell'attaccante argentino. La sua stagione sarà una meraviglia, sfiora la vittoria nella classifica cannonieri (secondo solo ad Ibrahimovic) ed entra definitivamente nella storia del Genoa aggiudicandosi, da solo, due derby liguri. La sera di Domenica 1 Maggio 2009 il suo nome diventerà il primo storico triplettista delle sfide tra Genoa e Sampdoria. Era il derby numero 100 e chi lo raccontò (Emanuele Dotto) definì Milito tra i più grandi giocatori di tutta la storia genoana. Milito avverte nell'aria che la tripletta è nel suo DNA. Dopo aver scritto il nuovo record rossoblù di gol segnati in un campionato (24), saluterà il suo amato Genoa tra le lacrime e dice sì alla chiamata dell'Inter di Mourinho, la squadra leader in Italia che aveva voglia di quella grande Europa per la quale, con questo spumeggiante Genoa di Gasperini, sfiora la qualificazione e il quarto posto per la differenza reti con la Fiorentina.

14.09.2008 Campionato PRIMO GOL IN SERIE A Genoa-Milan 2-0
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
21.09.2008 Campionato Palermo-Genoa 2-1
radiocronista: ROBERTO GUELI
24.09.2008 Campionato Genoa-Roma 3-1 (doppietta)
radiocronista: FRANCESCO REPICE
05.09.2008 Campionato Genoa-Napoli 3-2
radiocronista: EMANUELE DOTTO
02.10.2008 Coppa Italia Genoa-Ravenna 2-1 (doppietta)
NON TRASMESSA
02.11.2008 Campionato Udinese-Genoa 2-2
radiocronista:  RICCARDO CUCCHI
09.11.2008 Campionato Genoa-Reggina 4-0 (tripletta)
radiocronista: TARCISIO MAZZEO
13.11.2008 Campionato Juventus-Genoa 4-1
radiocronista: FRANCESCO REPICE bordocampo: UGO RUSSO
23.11.2008 Campionato Lazio-Genoa 1-1
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
07.12.2008 Campionato Sampdoria-Genoa 0-1
radiocronista: EMANUELE DOTTO bordocampo: TARCISIO MAZZEO
25.01.2009 Campionato Genoa-Catania 1-1
radiocronista: EMANUELE DOTTO
28.01.2009 Campionato Milan-Genoa 1-1
radiocronista: GIULIO DELFINO
15.02.2009 Campionato Genoa-Fiorentina 3-3
radiocronista: EMANUELE DOTTO
22.03.2009 Campionato Genoa-Udinese 2-0
radiocronista: ANTONELLO ORLANDO
03.05.2009 Campionato Genoa-Sampdoria 3-1 (tripletta)
radiocronista: EMANUELE DOTTO bordocampo: TARCISIO MAZZEO
17.05.2009 Campionato Genoa-Chievo Verona 2-2
radiocronista: TARCISIO MAZZEO
24.05.2009 Campionato Torino-Genoa 2-3 (doppietta)
radiocronista: LIVIO FORMA


31.05.2009 Campionato ULTIMA PRESENZA E ULTIMI GOL CON IL GENOA Genoa-Lecce 4-1 (doppietta)
radiocronista: TARCISIO MAZZEO

SUPERCLASSIFICA DEI GOL AL GENOA (prime voci)

16: TARCISIO MAZZEO
8: EMANUELE DOTTO
3: RICCARDO CUCCHI, FRANCESCO REPICE, ANTONELLO ORLANDO
2: LIVIO FORMA
1: ROBERTO GUELI, UGO RUSSO, GIUSEPPE BISANTIS, MASSIMO BARCHIESI, ANTONIO MONACO, FRANCESCO PANCANI, GIANNI PORCELLI


STAGIONE 2009/2010

E' l'anno per eccellenza, è la stagione da tramandare ai posteri e raccontare ai nipotini che non avranno potuto vedere. L'Inter lascia Ibrahimovic al Barcellona, sembra la più dolorosa delle rinunce. Assieme a Samuel Eto'o arriverà l'argentino ex Genoa. Nessuno avrebbe pensato a quel che sarebbe successo nel corso di quella stagione. Nessuno avrebbe immaginato che il dottor Josè Mourinho si sarebbe affiancato alla leggenda di Helenio Herrera. Nessuno avrebbe osato sognare che l'Inter formato 2009/10 sarebbe diventata la prima squadra italiana della storia a centrare il "treble" poi ribattezzato "triplete". I nerazzurri arriveranno a vincere tutti i tre trofei in palio: Coppa Italia, Serie A, Champion's League. Nel segno di 30 reti pesanti firmate "Prinsipedelberrrnall", come da pronuncia argentinizzata di Francesco Repice, con la "b" di Bernal (la sua città natale) che sembra una "v". Micidiale come il veleno, dolce come l'ambrosia, dipingerà Emanuele Dotto. Trascina dal principio alla fine, ponendo il marchio sui tre appuntamenti decisivi dell'epopea nerazzurra. Ci sarebbero tutti i crismi di un legittimo Pallone d'Oro che gli verrà negato da una scellerata gestione del ct dell'Argentina, Diego Armando Maradona, che al Mondiale sudafricano (unica partecipazione) lo tratta come se fosse muffa. Ma al di là della nazionale, è la stagione della sua vita ed è l'eroe principale dell'Inter che nessuno potrà mai dimenticare. Stagione che cominciò a Pechino, col debutto in nerazzurro in Supercoppa Italiana, una sfortunata sconfitta contro la Lazio che fu raccontata da Francesco Repice, con tanto di gol annullato.

29.08.2009 Campionato Milan-Inter 0-4
radiocronista: FRANCESCO REPICE bordocampo: TARCISIO MAZZEO
13.09.2009 Campionato Inter-Parma 2-0
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
20.09.2009 Campionato Cagliari-Inter 1-2 (doppietta)
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
23.09.2009 Campionato Inter-Napoli 3-1
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
29.10.2009 Campionato Inter-Palermo 5-3
radiocronista: FRANCESCO REPICE  bordocampo: TARCISIO MAZZEO
01.11.2009 Campionato Livorno-Inter 0-2
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
04.11.2009 Champion's League Dinamo Kiev-Inter 1-2
radiocronista: FRANCESCO REPICE
21.11.2009 Campionato Bologna-Inter 1-3
radiocronista: FRANCESCO REPICE seconda voce: TARCISIO MAZZEO
29.11.2009 Campionato Inter-Fiorentina 1-0
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
13.12.2009 Campionato Atalanta-Inter 1-1
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
09.01.2010 Campionato Inter-Siena 4-3
radiocronista: GIULIO DELFINO bordocampo: TARCISIO MAZZEO
16.01.2010 Campionato Bari-Inter 2-2
radiocronista: FRANCESCO REPICE bordocampo: ENZO DELVECCHIO
24.01.2010 Campionato Inter-Milan 2-0
radiocronista: FRANCESCO REPICE bordocampo: TARCISIO MAZZEO
03.02.2010 Coppa Italia Inter-Fiorentina 1-0
radiocronista: FRANCESCO REPICE seconda voce: TARCISIO MAZZEO
07.02.2010 Campionato Inter-Cagliari 3-0
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
24.02.2010 Champion's League Inter-Chelsea 2-1
radiocronista: RICCARDO CUCCHI seconda voce: TARCISIO MAZZEO
28.02.2010 Campionato Udinese-Inter 2-3
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
12.03.2010 Campionato Catania-Inter 3-1
radiocronista: FRANCESCO REPICE seconda voce: NIKI PANDOLFINI
20.03.2010 Campionato Palermo-Inter 1-1
radiocronista: FRANCESCO REPICE
27.03.2010 Campionato Roma-Inter 2-1
radiocronista: FRANCESCO REPICE seconda voce: MASSIMO BARCHIESI
31.03.2010 Champion's League Inter-Cska Mosca 1-0
radiocronista: RICCARDO CUCCHI seconda voce: TARCISIO MAZZEO
10.04.2010 Campionato Fiorentina-Inter 2-2
radiocronista: FRANCESCO REPICE seconda voce: MASSIMO BARCHIESI
20.04.2010 Champion's League Inter-Barcellona 3-1
radiocronista: FRANCESCO REPICE seconda voce: GIULIO DELFINO
24.04.2010 Campionato Inter-Atalanta 3-1
radiocronista: FRANCESCO REPICE seconda voce: TARCISIO MAZZEO
05.05.2010 FINALE Coppa Italia Inter-Roma 1-0
radiocronista: GIULIO DELFINO bordocampo: MASSIMO BARCHIESI


09.05.2010 Campionato Inter-Chievo Verona 4-3
radiocronista: RICCARDO CUCCHI seconda voce: EMANUELE DOTTO
16.05.2010 Campionato (ultima giornata decisiva) Siena-Inter 0-1
radiocronista: RICCARDO CUCCHI seconda voce: TARCISIO MAZZEO


22.05.2010 FINALE Champion's League Bayern Monaco-Inter 0-2 (doppietta)
radiocronista: RICCARDO CUCCHI seconda voce: FRANCESCO REPICE



STAGIONE 2010/2011

Dopo i fasti del Triplete, è una stagione in tono minore per il Principe ed anche per la prima Inter orfana di Mourinho. La squadra passerà dalle mani di Benitez e di Leonardo, non riuscirà a fermare la cavalcata tricolore del Milan e si dovrà "accontentare" (si fa per dire) di Supercoppa Italiana, Mondiale per Club (non trasmesso da Radio Rai) e della Coppa Italia conquistata nella finale di Roma, dove Diego riscatterà l'annata mettendo il sigillo alla partita con il Palermo, realizzando il gol del 3-1. La particolarità radiocronistica di questo capitolo è nell'assenza di un gol principesco raccontato da Francesco Repice, che lo narrò solo nel rigore sbagliato nella Supercoppa Europea contro l'Atletico Madrid e nello sfortunato autogol in Champion's contro il Twente, in Olanda.

22.09.2010 Campionato Inter-Bari 4-0 (doppietta)
radiocronista: GIUSEPPE BISANTIS
10.11.2010 Campionato Lecce-Inter 1-1
radiocronista: ENZO DELVECCHIO
15.12.2010 Semifinale Mondiale per Club Seongnam Ilhwa-Inter 0-3
NON TRASMESSA
15.01.2011 Campionato Inter-Bologna 4-1
radiocronista: GIULIO DELFINO seconda voce: TARCISIO MAZZEO
19.01.2011 Campionato Inter-Cesena 3-2
radiocronista: TONINO RAFFA
05.04.2011 Champion's League Inter-Schalke 04 2-5
radiocronista: RICCARDO CUCCHI seconda voce: TARCISIO MAZZEO
29.05.2011 FINALE Coppa Italia Inter-Palermo 3-1
radiocronista: GIUSEPPE BISANTIS seconda voce: ROBERTO GUELI


STAGIONE 2011/2012

L'Inter vive una fase piuttosto crepuscolare e torna a vivere tempi che parevano sepolti: la società comincerà la stagione con Gasperini come allenatore, proseguirà con Ranieri e concluderà con Stramaccioni. Milito apre con il gol numero 100 in Serie A realizzato a Palermo, ma faticherà ad ingranare fino a Gennaio, quando si scatena e in campionato segna ancora più che due anni prima (24 in A, due in più). Ne sa qualcosa il Milan, castigato in due Derby, addirittura con una tripletta. L'Inter però non è parallela alla forma del suo Principe: non riuscirà ad andare oltre gli ottavi di Champion's, non riuscirà nemmeno a qualificarsi per quella dell'anno successivo. Una partita simbolo dell'annata è nella sera dell'1 Febbraio 2012: Milito segna addirittura un poker di gol, ma l'Inter non riesce a battere il Palermo e viene fermata sul 4-4. La Beneamata è ormai alla fine di un ciclo tecnico.

11.09.2011 Campionato Palermo-Inter 4-3 (doppietta)
radiocronista: EMANUELE DOTTO seconda voce: ROBERTO GUELI
24.09.2011 Campionato Bologna-Inter 1-3
radiocronista: GIOVANNI SCARAMUZZINO seconda voce: TONINO RAFFA
02.11.2011 Champion's League Inter-Lille 2-1
radiocronista: GIULIO DELFINO
21.12.2011 Campionato Inter-Lecce 4-1
radiocronista: EMANUELE DOTTO
07.01.2012 Campionato Inter-Parma 5-0 (doppietta)
radiocronista: FRANCESCO REPICE seconda voce: TARCISIO MAZZEO
15.01.2012 Campionato Milan-Inter 0-1
radiocronista: FRANCESCO REPICE seconda voce: TARCISIO MAZZEO
22.01.2012 Campionato Inter-Lazio 2-1
radiocronista: GIULIO DELFINO seconda voce: TARCISIO MAZZEO
01.02.2012 Campionato Inter-Palermo 4-4 (quadripletta)
radiocronista: FRANCESCO REPICE
04.03.2012 Campionato Inter-Catania 2-2
radiocronista: GIOVANNI SCARAMUZZINO seconda voce: TARCISIO MAZZEO
09.03.2012 Campionato Chievo Verona-Inter 0-2
radiocronista: GIUSEPPE BISANTIS
13.03.2012 ULTIMO GOL in Champion's League Inter-Olympique Marsiglia 2-1
radiocronista: RICCARDO CUCCHI seconda voce: LIVIO FORMA
01.04.2012 Campionato Inter-Genoa 5-4 (tripletta)
radiocronista: RICCARDO CUCCHI
07.04.2012 Campionato Cagliari-Inter 2-2
radiocronista: GIOVANNI SCARAMUZZINO
11.04.2012 Campionato Inter-Siena 2-1 (doppietta)
radiocronista: EMANUELE DOTTO

La stracittadina della Madonnina lo consacra definitivamente come uomo derby per eccellenza. Una serata radiofonica indimenticabile con il rimpallo tra Riccardo Cucchi da Trieste e Francesco Repice da Milano. Dalle onde della Radio fu vissuta così la magia di una notte scudetto di cui proprio Milito fu l'arbitro. L'intreccio del destino portò i tifosi juventini a tifare Inter..

06.05.2012 Campionato Inter-Milan 4-2 (tripletta)
radiocronista: FRANCESCO REPICE



13.05.2012 Campionato Lazio-Inter 3-1
radiocronista: RICCARDO CUCCHI

STAGIONE 2012/2013

Si ricomincia da dove si era concluso, con Andrea Stramaccioni che bene aveva chiuso e bene riparte assieme ad un Milito che non smarrisce la garra e la vena del gol. L'Inter per metà stagione sogna ad occhi aperti, sembra ricalcare i record di Trapattoni, spaventa la Juventus andando ad imporle la prima sconfitta dopo 49 partite da imbattuta. I nerazzurri sono i primi a sbancare il nuovo stadio juventino con tanto di prima doppietta di un giocatore avversario della Juve: Diego Alberto Milito, per l'appunto. Il Biscione avvicinò la Zebra ad un solo punto, ma fu l'illusione prima della caduta libera, fino a precipitare al nono posto. Inesperienza del giovane tecnico romano mista all'ecatombe di infortuni. La roulette russa non risparmiò il Principe: il 14 febbraio 2013 si gioca Inter-Cluj di Europa League, in radio la racconta Giulio Delfino nel corso del Festival di Sanremo. Dopo sei minuti di partita, il momento più triste: il ginocchio sinistro fa crac dopo una bruttissima caduta. Un lungo stop lo terrà lontano dai campi. Stagione finita.

26.08.2012 Campionato Pescara-Inter 0-3
radiocronista: ANTONIO MONACO
16.09.2012 Campionato Torino-Inter 0-2
radiocronista: GIULIO DELFINO seconda voce: TARCISIO MAZZEO
30.09.2012 Campionato Inter-Fiorentina 2-1
radiocronista: GIULIO DELFINO seconda voce: TARCISIO MAZZEO
28.10.2012 Campionato Bologna-Inter 1-3
radiocronista: EMANUELE DOTTO
31.10.2012 Campionato Inter-Sampdoria 3-2
radiocronista: GIUSEPPE BISANTIS
03.11.2012 Campionato Juventus-Inter 1-3 (doppietta)
radiocronista: FRANCESCO REPICE seconda voce: TARCISIO MAZZEO



09.12.2012 Campionato Inter-Napoli 2-1
radiocronista: GIULIO DELFINO seconda voce: TARCISIO MAZZEO
10.02.2013 Campionato Inter-Chievo 3-1
radiocronista: GIUSEPPE BISANTIS seconda voce: UMBERTO AVALLONE

STAGIONE 2013/2014

L'Inter riparte da Mazzarri e in una stagione con alti e bassi, chiude con il quinto posto. Ma soprattutto, chiude con l'addio dei senatori argentini che hanno reso grande la storia recente dell'Internazionale di Milano: Zanetti, Samuel, Cambiasso e, appunto, Milito. Oltre al passaggio di consegne al timone della società tra Massimo Moratti e l'indonesiano Erik Thohir. Il 22 Settembre va a segno per l'ultima volta, acclamatissimo dai tifosi e spinto al gol da tutta la squadra.  Segnerà una doppietta ad un Sassuolo choc che ancora avrebbe dovuto prendere le misure alla massima serie. Dovrà vedersela con nuovi infortuni e un'età ormai avanzata. Il 5 Aprile 2014 avrebbe l'opportunità di tornare al gol, ma si fa parare un rigore da Curci sul 2-2 di Inter-Bologna, con Giovanni Scaramuzzino in radiocronaca. Non riuscirà a regalare una rete al nuovo patron. Il suo ultimo gol interista rimarrà in quella partita di Reggio Emilia e mai banale anche in una vittoria agevole: è il gol dello 0-7, un risultato del tutto raro. Raro come è stato il Principe del Bernal e la sua maglia numero 22.

22.09.2013 ULTIMI GOL Campionato Sassuolo-Inter 0-7 (doppietta)
radiocronista: GIUSEPPE BISANTIS seconda voce: EMILIO MANCUSO
18.05.2013 ULTIMA PRESENZA Campionato Chievo Verona-Inter 2-1
radiocronista: MASSIMO ZENNARO

E in omaggio alle 75 marcature milanesi, ecco il video che ci ricorda in un lungo blob, TUTTE quelle trasmesse in radiocronaca. Tutti i gol, le interruzioni, le descrizioni.




SUPERCLASSIFICA DEI GOL ALL'INTER (prime voci)

25: FRANCESCO REPICE
21: RICCARDO CUCCHI
8: GIULIO DELFINO, GIUSEPPE BISANTIS,
6: EMANUELE DOTTO
3: GIOVANNI SCARAMUZZINO
1: TONINO RAFFA, ANTONIO MONACO, ENZO DELVECCHIO

In conclusione, un particolare ringraziamento a FRANCESCO DEL GIUDICE e DUCA D'AQUILA, più che mai fondamentali per questa ricostruzione. Il 12 Giugno è il giorno in cui sarà battuto il calcio d'inizio del Mondiale brasiliano. Sarà anche il giorno del 35° compleanno di Diego Milito che a quanto pare tornerà al suo Racing Avellaneda, dove è cresciuto ed è stato lanciato. Buona fortuna, Principe.

0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.