venerdì 30 maggio 2014

Zanetti 4 Ever - 19 anni di fedeltà...alla radio

#tuttoilcalcioblog

 di Stefano Stradotto

Cari Amici di Tuttoilcalcioblog, il campionato 2013-14 si è chiuso con l'addio al calcio di una delle ultime bandiere, il capitano dell'Inter Javier Zanetti. Più di 20 anni di carriera (e 19 esatti quelli trascorsi in nerazzurro) in cui si è distinto in maniera indelebile per professionalità, attaccamento, rendimento, e che gli hanno permesso di frantumare ogni sorta di record: citiamo solo, tra i tanti, il record assoluto di presenze con la maglia dell'Argentina (145), quello con la maglia dell'Inter (858), che si estende naturalmente anche alla Serie A (615) facendone lo straniero più presente nella storia, mentre nella classifica generale è secondo solo ad un altro grande capitano della Milano calcistica quale Paolo Maldini.
Zanetti ha scritto dunque pagine importanti nella storia del calcio; ma per quanto riguarda noi di Tuttoilcalcioblog la conclusione della sua carriera è lo spunto per sfogliare, parallelamente, anche altre pagine di storia, quella radiofonica che tanto ci è cara. Abbiamo dunque pensato di ripercorrere alcune delle più importanti tappe nel percorso del "Tractor" raccogliendone i radiocronisti che le hanno narrate su Radio Rai. Rileggeremo così nomi di voci simbolo della radiocronaca, accorgendoci che la carriera di Zanetti, da questo punto di vista, può fungere da trait d'union tra le varie generazioni di cronisti e, ovviamente, di ascoltatori.
Abbiamo selezionato le partite suddividendole in tre categorie: partite in cui Zanetti è andato a segno (scritte in rosso), finali e partite decisive in occasione dei trofei vinti (colore verde) e partite "da record" (in blu) in cui abbiamo isolato le presenze più significative, che vi illustreremo di volta in volta; in alcuni casi ci saranno partite in cui due categorie coincideranno e troverete allora entrambi i colori. Il tutto proposto in ordine cronologico e con qualche video (per quanto ci è stato possibile recuperare).
Iniziamo dunque questo viaggio lungo quasi 20 anni, con la radio accesa...


1995-96
Lo sconosciuto Javier Adelmar Zanetti arriva in Italia nell'estate '95, a neanche 22 anni; Massimo Moratti è presidente da pochi mesi, in panchina c'è Ottavio Bianchi e quell'argentino inarrestabile sulla fascia destra, si prende subito il posto da titolare. A partire dall'esordio alla prima giornata, che coincide con la prima "presenza" nella scaletta di Tutto il calcio..

ESORDIO IN A  27/08/1995  Inter-Vicenza  1-0  radiocronista: TONINO RAFFA

In questa sintesi i momenti salienti di quel pomeriggio, a suo modo storico..
Interessante notare come la carriera di Zanetti, che a livello di conduzione di Tutto il calcio vivrà l'era di Provenzali e in seguito il passaggio di testimone a Corsini, sia iniziata con una rarità: come avrete notato la prima puntata di quella stagione fu infatti affidata a Luigi Coppola, all'epoca caporedattore e solitamente spalla di Provenzali in quegli anni.
Dopo l'esordio in Serie A ecco a stretto giro di posta anche le prime presenze in Coppa Italia e Coppa Uefa, raccontate la prima da uno dei giovani emergenti, l'altra da uno dei senatori della radiocronaca giunto agli ultimi mesi di carriera.. A seguire anche la prima stracittadina..

ESORDIO COPPA ITALIA  30/08/1995  Venezia-Inter 0-1  radiocronista: GIULIO DELFINO
ESORDIO COPPA UEFA  12/09/1995  Lugano-Inter  1-1  radiocronista: ENZO FOGLIANESE
PRIMO DERBY  29/10/1995  Inter-Milan 1-1  radiocronista: BRUNO GENTILI - seconda voce: GIULIO DELFINO

Prima stagione e primi due gol in campionato per Zanetti, uno all'andata e uno al ritorno, curiosamente contro lo stesso avversario, la Cremonese. Una presenza d'eccezione nel nostro elenco, quella di Sandro Ciotti che fece in tempo a raccontare un gol del futuro capitano interista in una delle ultime radiocronache della carriera..

GOL 3/12/1995  Serie A  Inter-Cremonese 2-0  radiocronista: EMANUELE DOTTO
GOL 6/04/1996  Serie A  Cremonese-Inter 2-4  radiocronista: SANDRO CIOTTI



Un gol raccontato dunque dall'ultimo Ciotti, lo stesso che poco più di un mese dopo saluterà così i suoi ascoltatori..
video



1996-97
La seconda stagione di Javier Zanetti è abbastanza prolifica in fatto di gol, visti gli standard realizzativi dell'argentino. 4 le reti, con un exploit tra fine ottobre e inizio novembre che gli permise di segnare addirittura per due domeniche consecutive, exploit però molto sfortunato a livello radiofonico: proprio in quelle giornate, infatti, uno sciopero dei giornalisti Rai fece saltare le consuete puntate di Tutto il calcio minuto per minuto..

GOL 15/09/1996  Serie A  Inter-Perugia 1-0  radiocronista: BRUNO GENTILI
GOL 27/10/1996  Serie A  Inter-Parma 3-1  Non trasmessa causa sciopero giornalisti Rai
GOL 03/11/1996  Serie A  Verona-Inter 0-1  Non trasmessa causa sciopero giornalisti Rai
GOL 26/02/1997  Coppa Italia  Napoli-Inter 6-4 d.c.r.  radiocronista: BRUNO GENTILI - tribuna stampa: CARLO VERNA


1997-98
La stagione dell'arrivo di Ronaldo, con Gigi Simoni in panchina e uno scudetto conteso fino all'ultimo alla Juventus, ma il successo per l'Inter arriverà in Coppa Uefa; anche i momenti salienti della stagione di Zanetti giungono in Europa, dalla 100esima in nerazzurro(con una voce d'eccezione..) a due splendide e fondamentali reti..

100ESIMA PRESENZA ASSOLUTA  21/10/1997  Inter-Lione 1-2  radiocronista: ALFREDO PROVENZALI
GOL 9/12/1997  Coppa Uefa/Ottavi  Inter-Strasburgo 3-0  radiocronista: BRUNO GENTILI
GOL 6/05/1998  FINALE UEFA  Inter-Lazio 3-0  radiocronista: BRUNO GENTILI - seconda voce: LIVIO FORMA

Il gol nella finale di Parigi è probabilmente il più bello della carriera di Zanetti; noi allora lo rivediamo e riascoltiamo con il racconto di un altro Bruno la cui voce è comunque amata da tutti quasi fosse anch'essa "radiofonica"..

Restiamo in Francia per un piccolo intermezzo dai Mondiali di quell'estate: Zanetti, che come detto diventerà recordman di presenze con la Nazionale argentina, disputerà due Mondiali, questo e quello del 2002, e proprio in Francia a St.Etienne siglerà il suo unico gol nella rassegna intercontinentale:

30/06/1998  Ottavi di finale  Argentina-Inghilterra 6-3 d.c.r.  radiocronista: RICCARDO CUCCHI - seconda voce: ENZO DELVECCHIO


1998-99
La stagione dei quattro allenatori, ma anche di quattro gol per Zanetti, e di qualche altra tappa importante; su tutte, il primo approccio con quella fascia che di lì a poco gli si cucirà al braccio per tre lustri.. Ma prima l'esordio assoluto in Champions: una radiocronaca "condotta", è proprio il caso di dirlo, da chi avrebbe fatto coppia in studio per tantissimi anni; una serata di radio in qualche modo storica, riletta oggi..

ESORDIO CHAMPIONS 12/08/1998  a Pisa, Inter-Skonto Riga 4-0  radiocronista: ALFREDO PROVENZALI - tribuna stampa: FILIPPO CORSINI
PRIMA DA CAPITANO 28/10/1998  Coppa Italia  Inter-Castel di Sangro 1-0  radiocronista: ANTONELLO ORLANDO
100ESIMA IN A 1/11/1998  Inter-Bari 2-3  radiocronista: BRUNO GENTILI
GOL 29/11/1998  Serie A  Inter-Salernitana 2-1  radiocronista: EMANUELE DOTTO
GOL 9/12/1998  Champions League  Sturm Graz-Inter 0-2  radiocronista: BRUNO GENTILI
GOL 20/12/1998  Serie A  Inter-Roma 4-1  radiocronista: BRUNO GENTILI - bordocampo: FRANCESCO REPICE
GOL 13/03/1999  Serie A  Inter-Milan 2-2  radiocronista: LIVIO FORMA


1999-00
Dopo il ritiro di Bergomi e la cessione di Pagliuca, con Lippi in panchina, inizia la prima stagione di Zanetti da capitano designato; da ricordare dunque le prime tappe nella nuova veste di leader, oltre a due gol messi a segno:

PRIMA DA CAPITANO IN A  29/08/1999  Inter-Verona 3-0  radiocronista: BRUNO GENTILI


Ecco alcuni momenti di quella prima puntata stagionale di Tutto il calcio..
video


PRIMO DERBY DA CAPITANO  23/10/1999  Inter-Milan 1-2  radiocronista: BRUNO GENTILI - bordocampo: FRANCESCO REPICE
GOL 21/11/1999  Serie A  Inter-Lecce 6-0  radiocronista: LIVIO FORMA
GOL 30/11/1999  Coppa Italia  Inter-Bologna 2-1  radiocronista: EMANUELE DOTTO
200ESIMA PRESENZA ASSOLUTA  6/02/2000  Serie A  Parma-Inter 1-1  radiocronista: BRUNO GENTILI


2000-01
Eccoci ad un unicum nel nostro lungo viaggio: in questa stagione nessuna partita da poter inserire nelle nostre categorie, nè per dei gol nè per tappe salienti a livello di presenze.. Tuttavia un aggancio radiofonico possiamo comunque trovarlo, visto che ad allenare Zanetti (peraltro senza instaurare con il capitano un rapporto idilliaco..) fu per quasi tutto l'anno MARCO TARDELLI, attuale opinionista di Radio 1.


2001-02
Primo anno di Cuper, ultimo di Ronaldo, scudetto che sfuma all'ultima giornata; Zanetti nel frattempo è sempre più bandiera e, piccola curiosità per gli appassionati, inizia da questa stagione ad indossare le sue fasce da capitano personalizzate:

200ESIMA IN A  4/11/2001  Inter-Lecce 2-0  radiocronista: BRUNO GENTILI
GOL 29/11/2001  Coppa Italia  Inter-Udinese 2-2  radiocronista: RICCARDO CUCCHI
GOL 21/02/2002  Coppa Uefa  Inter-AEK Atene 3-1  radiocronista: GIULIO DELFINO
300ESIMA PRESENZA ASSOLUTA  28/04/2002  Serie A  Inter-Piacenza 3-1  radiocronista: RICCARDO CUCCHI


2002-03
L'Inter torna in Champions e Zanetti veste per la prima volta la fascia nella massima competizione continentale. L'unica rete si lega di nuovo ad una sorta di sciopero, come accaduto qualche anno prima: stavolta però non c'entrano i giornalisti, si tratta infatti di un gol messo a segno nella prima giornata da calendario, che fu in realtà rinviata per mancati accordi sui diritti tv, e recuperata a novembre. Prime follie di un mondo del calcio già in profonda fase di cambiamento..

PRIMA DA CAPITANO IN CHAMPIONS  14/08/2002  Sporting Lisbona-Inter 0-0  radiocronista: LIVIO FORMA
GOL 6/11/2002  Serie A  Empoli-Inter 3-4  radiocronista: RICCARDO CUCCHI


2003-04
Nell'anno dell'avvicendamento in corsa Cuper-Zaccheroni per Zanetti inizia un digiuno di gol che durerà tre intere stagioni; in compenso, in una serata europea non felice, taglia un altro prestigioso traguardo:

400ESIMA PRESENZA ASSOLUTA  14/04/2004  Coppa Uefa  Inter-Olimpique Marsiglia 0-1  radiocronista: RICCARDO CUCCHI


2004-05
Roberto Mancini approda sulla panchina dell'Inter e per Zanetti e compagni, dopo anni di amarezze, arriva finalmente il tempo dei trofei. Intanto, a inizio stagione, altra "centinaia" in A completata..

300ESIMA PRESENZA IN A  7/11/2004  Fiorentina-Inter 1-1  radiocronista: RICCARDO CUCCHI

Ed eccoci, come detto, al secondo trofeo di Zanetti con l'Inter, a sette anni di distanza dalla Uefa: la Coppa Italia viene conquistata grazie ad una doppia affermazione contro la Roma (primo di una lunga serie di confronti..); una coppa che però Zanetti non potrà alzare materialmente davanti al suo pubblico, in quanto costretto a raggiungere assieme agli altri nazionali argentini il ritiro in vista della Confederations Cup. La partita di ritorno, che proprio per l'assenza di Zanetti non compare nel nostro elenco ufficiale, fu vinta 1-0 e raccontata da BRUNO GENTILI, mentre all'andata in radiocronaca (complice l'impegno di Cucchi e Gentili in un'amichevole degli azzurri) troviamo chi, all'epoca, tanto avvezzo alle finali da prima voce ancora non lo era..

FINALE C.ITALIA 12/06/2005  Roma-Inter 0-2  radiocronista: FRANCESCO REPICE


2005-06
Zanetti non deve aspettare molto per poter alzare un trofeo con la fascia al braccio: poco più di due mesi dopo ecco infatti l'affermazione in casa della Juventus in Supercoppa. E a fine stagione sarà di nuovo Coppa Italia, sempre contro la Roma, e stavolta con il numero 4 in campo regolarmente, come del resto praticamente sempre.. In radiocronaca si tratta, intanto, di una tripletta:

FINALE SUPERCOPPA ITALIANA 20/08/2005  Juventus-Inter 0-1 d.t.s.  radiocronista: RICCARDO CUCCHI
FINALE C.ITALIA, andata 3/05/2006  Roma-Inter 1-1  radiocronista: RICCARDO CUCCHI
FINALE C.ITALIA, ritorno 11/05/2006  Inter-Roma 3-1  radiocronista: RICCARDO CUCCHI


2006-07
In estate è arrivato per Zanetti il primo scudetto, ma non in campo bensì a tavolino a seguito del terremoto di Calciopoli; l'Inter riapre comunque la stagione agonistica così come l'aveva chiusa, cioè alzando un trofeo, ancora contro la Roma. Per il Capitano un autunno caldissimo, con due prestigiosi traguardi personali ed il ritorno al gol dopo quattro anni esatti (rete segnata all'ex compagno Pagliuca); inizia inoltre la striscia di partite consecutive in A che lo porterà a battere il precedente record. A fine stagione, infine, l'apoteosi di Siena per il primo scudetto sul campo:

500ESIMA PRESENZA ASSOLUTA 27/09/2006  Champions  Inter-Bayern M. 0-2  radiocronista: RICCARDO CUCCHI
INIZIO STRISCIA PARTITE DI FILA  28/10/2006  Milan-Inter 3-4  radiocronista: BRUNO GENTILI - bordocampo: FRANCESCO REPICE
GOL 5/11/2006  Serie A  Inter-Ascoli 2-0  radiocronista: LIVIO FORMA
100ESIMA PRESENZA IN EUROPA 22/11/2006  Champions  Inter-Sp.Lisbona 1-0  radiocronista: RICCARDO CUCCHI
PARTITA SCUDETTO 22/04/2007  Siena-Inter 1-2  radiocronista: RICCARDO CUCCHI


Zanetti, ormai simbolo assoluto degli interisti, entra anche nelle parole di Cucchi che fanno seguito al sempre emozionante annuncio-scudetto: riascoltiamo quegli istanti in cui fondamentale fu anche la voce di ANTONELLO ORLANDO nel racconto di Atalanta-Roma 2-1..
video

 

2007-08
Per l'Inter è la stagione del Centenario, che verrà festeggiato con un nuovo scudetto. Un titolo che porta la firma di Zanetti ancor più del solito: il Capitano sigla infatti il gol del pareggio nello scontro diretto contro la Roma a pochi istanti dal 90esimo.. Un vero e proprio gol-scudetto..

400ESIMA PRESENZA IN A  4/11/2007  Juventus-Inter 1-1  radiocronista: GIULIO DELFINO - bordocampo: FRANCESCO REPICE
GOL 27/02/2008  Inter-Roma 1-1  radiocronista: RICCARDO CUCCHI


Tempismo perfetto nella conclusione di Zanetti e tempismo perfetto anche alla radio: Provenzali cede la linea a Cucchi giusto in tempo per ascoltare in diretta il racconto del gol più importante del campionato..


CENTENARIO INTER  8/03/2008  Inter-Reggina 2-0  radiocronista: FRANCESCO REPICE - seconda voce: TARCISIO MAZZEO
PARTITA SCUDETTO  18/05/2008  Parma-Inter 0-2  radiocronista: RICCARDO CUCCHI - seconda voce: GIULIO DELFINO


2008-09
La prima stagione di Mourinho sulla panchina nerazzurra si apre con la Supercoppa Italiana, contesa ancora alla Roma: la sfida si chiude ai rigori, e chi si incarica di calciare quello decisivo, presentandosi per la prima volta dal dischetto in carriera? Proprio Javier Zanetti, che trasforma mandando il pallone nello stesso angolo della stessa porta in cui aveva scagliato il destro decisivo per il campionato precedente.. Lo scudetto resta sulle maglie nerazzurre e gli uomini di Mou lo conquistano senza neanche dover scendere in campo (il Milan cade ad Udine e l'annuncio-scudetto viene dato da FRANCESCO REPICE, in compagnia di UGO RUSSO)..

FINALE SUPERCOPPA ITALIANA 24/08/2008  Inter-Roma 8-7 d.c.r.  radiocronista: ANTONELLO ORLANDO



Ecco i momenti salienti, con rigori finali (e trasformazione di Zanetti circa al minuto 9 di video), di quell'interminabile serata raccontata da Orlando, mentre tutte le altre forze della redazione sportiva erano impegnate nei Giochi di Pechino..


video


600ESIMA PRESENZA ASSOLUTA 24/09/2008  Inter-Lecce 1-0  radiocronista: ANTONELLO ORLANDO
PARTITA FESTA SCUDETTO  17/05/2009  Inter-Siena 3-0  radiocronista: RICCARDO CUCCHI - bordocampo: FRANCESCO REPICE


2009-10
Basta una sola parola: Triplete, l'apoteosi assoluta per tutto il popolo nerazzurro ed il momento più alto della carriera di Zanetti che, al di là dei gol di Milito, delle sgroppate di Maicon, dei colpi di Sneijder, resta probabilmente il principale simbolo di quell'annata. Prima delle finali di maggio altre tappe "da record" per Pupi: innanzitutto si ferma per squalifica la striscia di partite consecutive in A, stabilendo il nuovo record a 137; l'ultima cade in una delle poche serate difficili di quell'anno..

137 CONSECUTIVE IN A 27/03/2010  Roma-Inter 2-1  radiocronista: FRANCESCO REPICE - seconda voce: MASSIMO BARCHIESI

Nelle nostre ricerche di queste settimane abbiamo scoperto una cosa piuttosto curiosa: il conteggio delle presenze in A di Zanetti, quello dei media e della società stessa, è corretto fino alla 400esima del novembre 2007 che vi abbiamo già proposto, mentre è soggetto ad un errore a partire dalla 500esima; in sostanza viene festeggiata una presenza o un record con due partite di anticipo. Questo perchè probabilmente ad un certo punto nel conteggio sono stati inseriti i due spareggi Uefa del '99, tenuti correttamente fuori fino a quel momento visto che anche le statistiche ufficiali della Lega li riportano a parte. Da ora in poi nel nostro elenco delle presenze in A (solo di campionato dunque, il conteggio di quelle assolute è sempre stato corretto) vi proporremo sia la partita in cui Zanetti ha festeggiato un determinato traguardo, sia quella in cui lo ha effettivamente tagliato in base al nostro conteggio..

500ESIMA IN A secondo l'Inter  16/04/2010  Inter-Juventus 2-0  radiocronista: FRANCESCO REPICE - bordocampo: TARCISIO MAZZEO
500ESIMA in A reale  2/05/2010  Lazio-Inter 0-2  radiocronista: FRANCESCO REPICE - seconda voce: MASSIMO BARCHIESI

Ed ecco il mese perfetto, maggio 2010: nel giro di pochi giorni arrivano i tre trofei, cosa mai riuscita ad alcuna squadra italiana. Zanetti sfata dapprima il 5 maggio, proprio allo stadio Olimpico, conquistando il primo tassello, la Coppa Italia; poi è ancora una volta decisivo per lo scudetto quando a Siena, ultima di campionato, si inventa una discesa delle sue e mette Milito in porta per il gol-vittoria; quindi al Bernabeu, proprio nella serata della sua 700esima in nerazzurro, alza al cielo da Capitano la Coppa dei Campioni..

FINALE C.ITALIA 5/05/2010  a Roma, Inter-Roma 1-0  radiocronista: GIULIO DELFINO - bordocampo: MASSIMO BARCHIESI
PARTITA SCUDETTO 16/05/2010  Siena-Inter 0-1  radiocronista: RICCARDO CUCCHI - seconda voce: TARCISIO MAZZEO
700ESIMA PRESENZA ASSOLUTA FINALE CHAMPIONS 22/05/2010  a Madrid, Inter-Bayern M. 2-0  radiocronista: RICCARDO CUCCHI - seconda voce: FRANCESCO REPICE

video
Il principale cantore dell'Inter di quell'anno fu Francesco Repice, tanto da diventare uno degli autori di un libro dedicato alla partita con il Barça; alla presentazione del libro accanto a Repice, che raccontò alcuni gustosi aneddoti, c'era proprio Zanetti..


2010-11
Altre vittorie ed altri record attendono Zanetti nella stagione seguente: arriva una nuova Supercoppa Italiana, nella seconda parte della stagione sarà la volta della Coppa Italia(16esimo ed ultimo trofeo, Zanetti è il nerazzurro più vincente della storia) e del record di presenze in A con l'Inter, ma sopratutto, nel mezzo, il titolo mondiale. A livello radiofonico un evento per il quale la Rai non aveva i diritti; a raccontare l'avventura nerazzurra ad Abu Dhabi fu Rtl 102.5 con la voce di PAOLO PACCHIONI, mentre gli ascoltatori dei Radio 1 dovettero accontentarsi di aggiornamenti da studio: con SIMONETTA MARTELLINI conduttrice di Zona Cesarini per la semifinale e con EMANUELE DOTTO conduttore di Sabato Sport per la finale..

FINALE SUPERCOPPA ITALIANA 21/08/2010  Inter-Roma 3-1  radiocronista: RICCARDO CUCCHI - seconda voce: TARCISIO MAZZEO
Segnaliamo per una volta anche una finale persa, perchè coincise con una presenza in cronaca davvero d'eccezione..
27/08/2010  Inter-Ateltico Madrid 0-2  radiocronista: FRANCESCO REPICE - seconda voce: FILIPPO GRASSIA
GOL 20/10/2010  Inter-Tottenham 4-3  radiocronista: GIULIO DELFINO - seconda voce: TARCISIO MAZZEO
Ecco la sintesi della cronaca con il gol di Zanetti che arriva dopo 30 secondi; un gol da record, pur battuto in seguito prima da Inzaghi e poi da Giggs, che fece momentaneamente del Capitano il più anziano marcatore in Champions..
video


GOL 15/12/2010  Mondiale per club/semifinale  Inter-Seognam 3-0  Non coperta da Radio 1 per mancata acquisizione diritti
FINALE MONDIALE PER CLUB 18/12/2010  Inter-Mazembe 3-0  Non coperta da Radio 1 per mancata acquisizione diritti
520ESIMA PRESENZA IN A secondo l'Inter/Nuovo record societario 19/01/2011  Inter-Cesena 3-2  radiocronista: TONINO RAFFA

Un traguardo celebrato in quella serata con tutti gli onori; e davvero particolare notare come a raccontare il momento in cui l'Inter celebra Zanetti come suo nuovo recordman in A ci sia lo stesso radiocronista che ne aveva raccontato l'esordio.. Ne approfittiamo per riascoltare, sempre con piacere, la voce del "Maresciallo"..
video


520ESIMA PRESENZA IN A REALE 1/02/2011  Inter-Palermo 3-2  radiocronista: RICCARDO CUCCHI
PARTITA N° 1000 IN CARRIERA 11/05/2011  Coppa Italia, semifinale  Inter-Roma 1-1  radiocronista: GIULIO DELFINO - seconda voce: MASSIMO BARCHIESI
FINALE C.ITALIA  29/05/2011 a Roma, Inter-Palermo 3-1  radiocronista: GIUSEPPE BISANTIS - seconda voce: ROBERTO GUELI


2011-12
E dopo aver superato Bergomi in campionato ecco il momento del record assoluto di presenze con la maglia dell'Inter, che lo proietta definitvamente nella leggenda. Nel frattempo due date importanti in ottica Champions: in autunno la 100esima presenza ma a marzo anche l'ultima nella massima competizione europea.. A livello radio una partita che coincide peraltro anche con l'ultima presenza in Champions di una voce storica come quella di Livio Forma..

757ESIMA PRESENZA ASSOLUTA/Nuovo record societario 20/09/2011  Novara-Inter 3-1  radiocronista: FRANCESCO REPICE - seconda voce: TARCISIO MAZZEO
100ESIMA PRESENZA IN CHAMPIONS 18/10/2011  Lille-Inter 0-1  radiocronista: FRANCESCO REPICE
ULTIMA PRESENZA IN CHAMPIONS 13/03/2012  Inter-Ol.Marsiglia 2-1  radiocronista: RICCARDO CUCCHI - seconda voce: LIVIO FORMA


2012-13
Le stagioni delle vittorie per l'Inter sono ormai alle spalle, ma proseguono le pagine di storia scritte da Zanetti, in un'annata chiusa anzitempo per il primo serio infortunio della carriera, alla soglia dei 40 anni.. Radio 1 intanto non segue due delle tappe stagionali del Capitano, la presenza n° 800 per mancata acquisizione dei diritti, ed il ritorno con il Tottenham, ultimo match europeo, perchè probabilmente non credeva all'ipotesi rimonta dell'Inter, che invece portò la gara ai supplementari..

800ESIMA PRESENZA ASSOLUTA 24/08/2012  Vaslui-Inter 0-2  Non coperta da Radio 1
600ESIMA IN A secondo l'Inter 10/03/2013  Inter-Bologna 0-1  radiocronista: EMANUELE DOTTO
600ESIMA IN A reale 3/04/2013  Sampdoria-Inter 0-2  radiocronista: EMANUELE DOTTO - seconda voce: TARCISIO MAZZEO
ULTIMA PRESENZA IN EUROPA 14/03/2013  Inter-Tottenham 4-1  Non coperta da Radio 1


2013-14
Dopo l'infortunio patito a Palermo il 28 aprile 2013 "El Tractor" non molla e a 40 anni suonati recupera e torna in squadra sei mesi dopo, non un giorno di più rispetto al tempo minimo previsto.. Il ritorno in campo, a inizio novembre, coincide con l'ultima da presidente per Massimo Moratti.. Inizia dalla gara con il Livorno l'ultimo capitolo di una straordinaria carriera, in tempo per ritoccare ulteriormente i record, come quello dei derby giocati (45, primo interista e primo straniero di sempre) o quello degli anni giocati con la fascia da capitano (ben 15, dalle nostre ricerche non risulta nella storia del calcio un giocatore capitano di un club per così tanti anni di seguito)..

RITORNO IN CAMPO E ULTIMA PRESIDENZA MORATTI 9/11/2013  Inter-Livorno 2-0  radiocronista: GIULIO DELFINO - seconda voce: UMBERTO AVALLONE
ULTIMO DERBY 22/12/2013  Inter-Milan 1-0  radiocronista: FRANCESCO REPICE - seconda voce: UMBERTO AVALLONE
ULTIMA IN C.ITALIA 9/01/2014  Udinese-Inter 1-0  radiocronista: GIULIO DELFINO - seconda voce: SEBASTIANO FRANCO
ULTIMA IN CASA 10/05/2014  Inter-Lazio 4-1  radiocronista: MASSIMO BARCHIESI - seconda voce: UMBERTO AVALLONE
ULTIMA PARTITA IN CARRIERA 18/05/2014  Chievo-Inter 2-1  radiocronista: MASSIMO ZENNARO

Destino vuole che Zanetti chiuda contro una veneta, il Chievo, così come aveva inziato contro una veneta, il Vicenza, al suo arrivo in Italia quasi 20 anni prima.. L'ultima a San Siro davanti alla sua gente è invece contro la Lazio, avversario tanto di gioie quanto di dolori nella sua lunga avventura..
Ecco la sintesi di quell'emozionante serata..


E con la festa d'addio noi chiudiamo questo nostro lunghissimo viaggio attraverso la carriera di un campione ed un simbolo davvero d'altri tempi.. e attraverso le voci che le sue gesta hanno raccontato.
Un ringraziamento per le fondamentali info sulle designazioni dei radiocronisti va a FABIO STELLATO, DUCA D'AQUILA, FRANCESCO DEL GIUDICE e MARCO D'ALESSANDRO;
i montaggi della quasi totalità dei video sono di MARCO D'ALESSANDRO che ringrazio per l'indispensabile collaborazione e disponibilità; il video del gol nella finale di Parigi è tratto dal canale YouTube "bassettaro"; le prime puntate di campionato del '95 e del '99, infine, fanno parte della rubrica "Amarcord" curata dal nostro boss MASSIMO VERONA.




 

0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.