#TICBLIVE

domenica 21 aprile 2013
10:00

Amarcord 2010-2011 (Parte 2)

Continua il viaggio nella storia del calcio italiano. E' il momento di affrontare la stagione 2010-2011, quella dell'ultimo scudetto rossonero.

Eravamo fermi alla giornata n° 12, con i molti big match tra le prime della classe.

Alla 14ª giornata, Bologna-Chievo Verona è la prima partita del campionato che non viene disputata a causa dell'impraticabilità del campo dovuta a copiosa caduta di neve. Pochi giorni dopo la stessa società felsinea viene condannata ad un punto di penalizzazione a causa del mancato pagamento dell'IRPEF sugli stipendi di maggio e giugno 2010. Dopo varie settimane di trattativa tra Associazione Italiana Calciatori e Lega Serie A, tra la 15ª giornata di campionato e quella successiva è stato trovato un accordo per scongiurare lo sciopero dei calciatori previsto appunto per la 16ª giornata. La divergenza era sulle modalità di stesura del nuovo "accordo collettivo" col contratto degli atleti. Dopo la 18ª giornata il Milan si ritrova ancora primo a +5 sulla Lazio, dunque è Campione d'inverno con una giornata d'anticipo.Nel frattempo l'Inter ha dovuto rinviare due partite perché impegnata nel vittorioso Mondiale per club, ultima apparizione di Benítez sulla panchina nerazzurra in quanto il 24 dicembre 2010 viene annunciato Leonardo come nuovo allenatore.(fonte Wikipedia)

E noi riviviamo le emozioni del 18° turno


Ecco la scaletta di quella giornata
Tutto il calcio Serie A
Giornata 18
(Giovedì 06
/1 ore 15.00)
Conduce: Alfredo Provenzali
In studio:Filippo Corsini

CP Cagliari - Milan Riccardo Cucchi
2 Genoa - Lazio Emanuele Dotto
3 Roma - Catania Giovanni Scaramuzzino
4 Palermo - Sampdoria Roberto Gueli
5 Udinese - Chievo Verona Giuseppe Bisantis
6 Bologna - Fiorentina Tonino Raffa
7 Brescia - Cesena Livio Forma
8 Lecce - Bari Enzo Del Vecchio

Anticipo
Juventus-Parma (Giovedì 05/01 ore 12.30)
Radiocronista: Giulio Delfino
Seconda voce: Antonio Monaco

Posticipo
Sampdoria - Genoa (Giovedì 05/01 ore 20.45)
Radiocronista: Francesco Repice
Seconda voce: Tarcisio Mazzeo

Il campionato prosegue con alterne emozioni...

Dopo la 19ª giornata, finito dunque il girone d'andata, il Milan guida la classifica con 40 punti, eguagliando il record negativo per i campionati a venti squadre stabilito dal Tori­no nel 1948-1949.La seconda piazza è occupata dal Napoli, mentre completano la zona Champions le due squadre romane, nell'ordine Lazio (terza) e Roma (quarta). Il quinto posto è occupato a pari merito da Palermo e Juventus, le quali distanziano l'Inter - con due partite da recuperare - di due punti. In zona retrocessione ci sono Lecce, Brescia e Bari. Prima dell'inizio del girone di ritorno, il Bologna - che nel frattempo ha cambiato proprietà passando da Sergio Porcedda a Massimo Zanetti - subisce un'ulteriore penalizzazione in classifica, perdendo altri due punti (per un totale di tre) per responsabilità diretta visti i mancati pagamenti di stipendi e contributi nel primo trimestre della stagione. Il 20 febbraio 2011, alla 26ª giornata, il Genoa rimonta completamente uno svantaggio di 0-3 contro la Roma. È stata la seconda volta in Serie A che accade un avvenimento simile, dopo Bari-Perugia del 29 aprile 2001 Ciò ha provocato le dimissioni dell'allenatore Claudio Ranieri, sostituito da Vincenzo Montella, che a 36 anni diventa il più giovane allenatore della massima serie. Nella giornata successiva si assiste ad un altro anomalo risultato: l'Udinese vince per 7-0 in casa del Palermo, ed anche stavolta è l'allenatore a farne le spese, infatti Delio Rossi viene esonerato e sostituito da Serse Cosmi. Sempre in questa giornata si affrontano Milan e Napoli, rispettivamente le prime due della classifica divise da tre punti (55 contro 52): la gara finisce 3-0 per i rossoneri, che così allungano il distacco dalla seconda classificata che diventa l'Inter, dietro di cinque punti. Alla 29ª giornata sia il Milan (nel testa-coda col Bari) che l'Inter (contro il Brescia) pareggiano le rispettive partite lasciando inalterato il distacco; ad approfittarne è il Napoli, che battendo in trasferta il Parma per 3-1 si porta a -1 dai nerazzurri. Nel frattempo l'Udinese, rivelazione del campionato, si issa al quarto posto, l'ultimo utile per la Champions League, superando la Lazio che viene battuta per 2-0 dalla Roma nel derby capitolino. Nell'anticipo serale della 30ª giornata il Milan perde per 1-0 in casa del Palermo, reduce da cinque sconfitte consecutive che hanno portato all'avvicendamento in panchina fra Delio Rossi e Serse Cosmi. Inter e Napoli in tal modo accorciano sui rossoneri: in particolare, i nerazzurri si sono portati a -2 dai "cugini" in attesa del derby.

E noi riviviamo quella giornata, la trentesima


E questa è la scaletta di giornata
Tutto il calcio Serie A
Giornata 30
(Domenica 20/03
 ore 15.00)
Conduce: Alfredo Provenzali
In studio: Filippo Corsini

CP Inter - Lecce Riccardo Cucchi 
2 Juventus - Brescia Giovanni Scaramuzzino 
3 Udinese - Catania Livio Forma 
4 Bologna - Genoa Tonino Raffa 
5 Sampdoria - Parma Tarcisio Mazzeo
6 Bari - Chievo Vr. Enzo Del Vecchio

Anticipi
Lazio - Cesena (Sabato 19/03 ore 18.00)
Radicronista: Giuseppe Bisantis
Seconda voce: Ugo Russo

Palermo-Milan (Sabato 19/03 ore 20.45)
Radiocronista: Francesco Repice
Seconda voce: Roberto Gueli

Fiorentina-Roma (Domenica 20/03 ore 12.30)
Radiocronista: Giulio Delfino
Seconda voce: Enzo Baldini

Posticipi
Napoli-Cagliari (Domenica 20/03 ore 20.45)
Radiocronista: Emanuele Dotto
Seconda voce: Gianfranco Coppola

0 commenti:

TICB Tv

NOTA

Questo non è il sito ufficiale della trasmissione ma solo una comunità di appassionati.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di tuttoilcalcioblog.it si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.
Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.